Archivio | Agosto 2014

IL cuore dell’uomo Osho

Il cuore dell’uomo è uno strumento musicale, contiene in sé una musica sublime. È addormentato, ma è presente: aspetta solo il momento giusto per battere, per esprimersi, per suonare, per danzare. Ed è attraverso l’amore che quel momento arriva. Un uomo privo d’amore, non saprà mai quale musica ha portato nel cuore. Solo attraverso l’amore quella musica inizia ad essere viva, si risveglia, si trasforma da potenzialità in realtà.

Osho

La mente

Non c’è paura per chi ha la mente
sgombra dalle passioni e dai dubbi, per
chi ha abbandonato l’idea del “bene” e del
“male” ed è sempre attento.
Proprio come un arciere raddrizza
l’asta della freccia, così, chi ha
discernimento, raddrizza la propria mente
– così volubile e instabile, così difficile da
controllare e trattenere.
E’ meraviglioso domare la mente, così
difficile da controllare, veloce, sempre
pronta a gettarsi su ciò che desidera. Una
mente domata porta la felicità.
 L’uomo intelligente controlla la mente,
difficile da vedere, estremamente sottile,
capace di afferrare tutto ciò che desidera.
Una mente ben controllata porta la
felicità.
 La saggezza non è mai perfetta se la
mente è instabile, se non si conosce il
vero Insegnamento e la fiducia vacilla.
da:Dhammapada